Il Network Marketing in Iran sta esplodendo

Non ci sono numeri ufficiali che documentano la popolarità del Network Marketing in Iran.

Ma le statistiche ufficiali affermano che le entrate del settore sono di circa 100 milioni di dollari all’anno, con più di 300.000 venditori diretti attivi. E con oltre 1 milione di persone che consumano prodotti da aziende MLM, il punto di ribaltamento della massa critica è proprio dietro l’angolo.

Payam Moghim è il fondatore di Atorina, una società focalizzata sull’introduzione del MLM legittimo e reale in Iran. Crede che ottenere aiuto da relatori e formatori di alto calibro è la prima priorità nel suo paese.

Fogg, una delle leggende dell’industria che scrive bestseller da più di 20 anni, ha compiuto l’atto coraggioso di accettare di andare e parlare in Iran.

Da allora, molte cose grandi sono accadute in Iran. Il mercato sta crescendo rapidamente nel paese, in quanto i proprietari delle aziende abbracciano le nuove linee guida per questa opportunità imprenditoriale. È per questo motivo che Payam ha invitato e frequentato con successo speaker internazionali come Margie Aliprandi, Tom “Big Al” Schreiter, Graham ParkMark Davis.

“In un primo momento abbiamo avuto molti ostacoli e alcuni di loro sono ancora esistenti. La mentalità degli individui, l’atteggiamento protettivo dei dirigenti e dei leader.”

“Molte persone non si fidavano di eventi generici nei primi giorni” ha detto Payam.

E ha continuato “è un viaggio… un viaggio di creazione di una cultura … una cultura che supporta legittime aziende MLM e pratiche commerciali. Tante persone vogliono aiutarci in questo viaggio. Ci sono tanti ottimi networkers internazionali che hanno risposto alla mia richiesta di aiuto”.

“Non dimenticherò mai la notte quando ho avuto un’intervista video con Tom Chenault dopo una breve conversazione chiedendogli aiuto. Questo è il motivo per cui credo che questa attività è il compito di pagare il tuo amore. La sua reazione mi ha insegnato molto.”

Lo svolgimento di eventi non è l’unico lavoro che Payam sta facendo in questi giorni. Sta realizzando e sottotitolando video interviste con i leader internazionali.

Persone come Richard Bliss Brooke, Wes Linden, Tom Chenault, Todd Falcone, Sven Goebel e recentemente il networker forense Ranger Mesgarlou.

“Ho visto il nome di Ramin nel sito “Businessforhome” per la prima volta e casualmente l’ho visto in una chat di gruppo e gli ho chiesto un’intervista e mi ha detto subito sì” ha detto Payam.
“Il video della nostra intervista nella “Atorina Show” è stato condiviso tante volte fra i networker iraniani. Alcuni di loro sono stati osservati da oltre 35.000 persone” ha dichiarato Payam

Payam, in qualità di rappresentante della generazione più giovane e imprenditoriale in Iran, crede che il MultiLevel Marketing sia una nuova occasione per i suoi connazionali e le donne a raggiungere il loro potenziale per la libertà e l’indipendenza finanziaria.

“Non è solo questione di denaro. Naturalmente, puoi guadagnare parecchi soldi in questo settore. Ma penso che la cosa più importante che l’MLM porta in un Paese sia l’atteggiamento dell’imprenditorialità. Una persona che trascorre il suo tempo nel Multilevel Marketing comprende che l’unica persona che può aiutarla è se stessa!
In questo modo si rimbocca le maniche e comprende che dovrebbe fare qualcosa per se stesso. Qualcosa che lo renda libero. Che aiuti le persone. Questo atteggiamento aiuta il paese e quindi aiuta il mondo” ha detto Payam.

“La gente è meno dipendente dall’attesa che qualcuno bussi alla porta magicamente carico di un milione di dollari da regalare. Si rendono conto che possono farlo da soli”.

Quindi… qual’è il prossimo passo per l’Iran?

“Stiamo iniziando una nuova era nel settore del Multilevel Marketing in Iran. Un’era che rappresenta la fine degli schemi per arricchirsi velocemente, ma l’inizio di un vero e marcato spirito imprenditoriale”.

Ma ciò non può avvenire senza l’esistenza di società internazionali, giusto?

“Sono d’accordo” dice Payam. “Ma abbiamo 22 aziende locali che stanno svolgendo l’attività molto bene e le aziende internazionali possono lavorare anche qui se osservano le regole del multilevel marketing in Iran. Le regole sono accuratamente definite al fine di assicurare un buon ambiente imprenditoriale per le aziende MLM.”

“Ma se un’azienda internazionale si impegna ad imposta la sua produzione in questo paese, può lavorare qui. E ne vale la pena. Perché la giovane generazione ha fame di affari qui. Sono sicuro che questo investimento risulterà valido e le aziende internazionali potranno avere un ottimo risultato vista la crescita che potrebbero ottenere in un paese come l’Iran”.

Ha continuato “Ogni anno viene soprannominato dal nostro leader supremo. Il nome di quest’anno è “Produzione e Occupazione”. E sono sicuro che il Multilevel Marketing avrà un ruolo importante quest’anno in Iran”.

5 Condivisioni
Commenti ( 0 )
Aggiungi Commento